Omicidio a Barrafranca ucciso titolare di un bar

Print Friendly, PDF & Email

Un uomo è entrato nell’esercizio e ha freddato Antonino Morabito a colpi di pistola. Il bar si trova al centro della cittadina ennese, ci sono diversi testimoni che i carabinieri stanno interrogando. Tra essi anche la moglie della vittima. E’ stato freddato con due colpi di pistola calibro 7,65, Antonino Morabito, 41 anni, assassinato questa mattina a Barrafranca, in provincia di Enna, all’interno del Bar 2000 del quale era proprietario. Morabito, sposato e padre di 2 figli era originario del Messinese ma da anni viveva a Barrafranca, dove è nata la moglie, che ha assistito al delitto insieme ad altri testimoni adesso interrogati dai carabinieri.

Indagini difficili perchè l’uomo non risultava legato ad ambienti criminali, ma nel marzo del 2012 era stato vittima di un tentato omicidio. Tre uomini lo avevano atteso fuori dal bar e quando Morabito aveva abbassato la saracinesca lo avevano aggredito e colpito con una ventina di coltellate. Morabito disse di non avere riconosciuto gli aggressori.

Questa mattina poco dopo le 9 un sicario arrivato a piedi è entrato nel bar ed ha sparato 3 colpi di pistola, due dei quali hanno raggiunto il quarantunenne. Il killer che aveva il volto coperto si è allontanato a piedi percorrendo corso Garibaldi che è la strada principale di Barrafranca. Esclusa la rapina perchè il killer ha lasciato circa 2 mila ero che erano nella cassa del bar.Le indagini svolte dai carabinieri sono coordinate dal sostituto procuratore di Enna Francesco Augusto Rio, fonte: repubblica.it

Related posts