Simone Patrinicola si prepara alla prova di Misano del TCR DSG Endurance Acisport

Print Friendly, PDF & Email

Una importante vetrina mediatica di caratura mondiale. Ma proprio per questo, un motivo in più per fare bene. E’ così che il pilota ennese Simone Patrinicola definisce il prossimo impegno del TCR DSG Endurance Acisport che si disputerà in notturna l’8 giugno sul circuito romagnolo di Misano Adriatico.

Un evento inserito in un “contenitore” di gare nel fine settimane e che vede come clou la prova italiana del campionato mondiale DTM. E proprio per questo motivo l’evento richiamerà sugli spalti dell’impianto sulla riviera romagnola il pubblico delle grandi occasioni con una previsione di circa 80 mila presenze nei tre giorni da venerdì a domenica.

Già da giovedì la grande festa del Motorsport inizierà con la sfilata delle auto sulle strade di Riccione. Venerdì 7 giugno le prove libere, crono e gara Sprint di 15’ che determina poi la griglia definitiva di partenza. Sabato sera 8 giugno dalle 20,30 la gara del Campionato Italiano Turismo di Durata Acisport.

Simone Patrinicola gareggerà con la sua Wolksfagen Golf del Team Girasole insieme al compagno di vettura Raffaele Gurrieri, con l’obiettivo di migliorare il quinto posto conquistato nell’ultima prova sul circuito romano di Vallelunga.

“Indubbiamente la prova di Misano, oltre che una gara sportiva, è un importante evento mediatico – commenta Simone – visto che, se le previsioni saranno rispettate, avremo un pubblico degno di una gara di Formula Uno. Ma questo ci deve stimolare a dare il massimo dell’impegno cercando di continuare in questo percorso di crescita che stiamo portando avanti gara dopo gara”.

Patrinicola da un sommario giudizio sul circuito di Misano.

“E’ una pista che conosco bene e che mi ha regalato negli anni anche importanti soddisfazioni, – continua – una pista nata per le moto e che non ha particolari punti di criticità. Quindi in questo caso sarà determinate il giusto assetto e la preparazione della vettura. Poi a noi piloti il compito di fare il resto ovvero dare il massimo”.

Related posts

Leave a Comment