PIETRAPERZIA: GUARDIA DI FINANZA SCOPRE UNA DISCARICA ABUSIVA

Print Friendly, PDF & Email

I finanzieri del Nucleo Mobile della Tenenza di Piazza Armerina, nell’ambito di un’attività di intensificazione di controllo del territorio a salvaguardia dell’ambiente, disposta dal Comandante Provinciale e coordinata dal Comandante della Compagnia di Enna, hanno scoperto e sottoposto a sequestro un’area di circa 1.000 metri quadri, utilizzata come discarica abusiva non solo di materiale ferroso ma anche di batterie per auto esauste e pezzi di eternit, considerati rifiuti speciali in quanto fortemente inquinanti. L’area, che ricade in contrada “TARDARA” del territorio di Pietraperzia (EN), era di difficile individuazione in quanto lontana dalla normale circolazione viaria. Questo non ha impedito ai finanzieri di scoprirla e di risalire, attraverso le coordinate catastali, al proprietario ed al gestore della stessa. Il responsabile della discarica è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Enna per violazione alla vigente normativa in materia ambientale, di cui al Decreto Legislativo 152/2006.

Related posts